Category «Asia»

INTRODUZIONE AL CICLO AVATARICO, DA MATSYA A KALKI

di Giuseppe Acerbi Come abbiamo già delineato altrove, richiamandoci ad un assunto puranico (che pone il numero delle principali “Discese” di Vishnu in relazione alla dottrina degli Yuga, ossia indirettamente alle “Gambe” del Toro del Dharma, il Ciclo Avatarico vishnuita si conforma distributivamente nella sua cronologia allo schema manvantarico (1). Vi sono tre possibilità generali di …

LA SOFFERENZA DELLA TERRA: IL PROBLEMA DELLA SOVRAPPOPOLAZIONE NEI MITI INDIANI, IN IRAN E NELLA GRECIA ANTICA

di Rosa Ronzitti 1. Il motivo della “guerra di spopolamento” rappresenta un caso di concordanza greco-indiana da tempo noto agli studiosi (1): tanto le saghe di Troia e di Tebe quanto il grande scontro fra Pāṇḍava e Kaurava erano infatti motivati, sub specie divina, come interventi volti a riequilibrare il rapporto fra popolazione e ambiente. Sebbene …

ASPETTI SHAMANICI NEL CULTO DI GANESHA, IL NUME DALLA TESTA ELEFANTINA, CON PARALLELI IN IRAN, IN GIAPPONE E IN AMERICA

di Giuseppe Acerbi Tutto cominciò da Airāvata, l’Elefante Celeste (delle Nuvole), bianco pachiderma nato dallo sbattimento dell’Oceano di Latte.  Cosa fosse tale oceano non è mai stato ben chiaro agli studiosi d’induismo, ma affrontando il tema senza la solita pregiudiziale accademica – come hanno fatto a suo tempo certuni (1)– arriveremmo a scoprire che il leggendario sbattimento altro …

TILAK E LA RISCOPERTA DELL’ANTICO CALENDARIO VEDICO

di Giuseppe Acerbi Premessa Non si può credere, come si usa fare in sede divulgativa (1), che i Babilonesi furono i primi a capire la periodicità dei fenomeni astronomici ed i primi ad applicare la matematica alle loro predizioni.  Ciò è completamente falso, anche pur intendendo per <babilonese> – come fa l’introduzione alla voce relativa all’astronomia in …

I MISTERI DI ERACLE, DAI ‘COLLEGIA FABRORUM’ ALL’ANTICA MASSONERIA

di Giuseppe Acerbi   L’uomo ha sempre cercato di costruire verso il cielo, incarnando il suo sogno nella pietra  (J. Fort Newton). Presentazione del tema Parlando del binomio greco-latino Eracle-Ercole, un dossier pubblicato su una rivista divulgativa alla metà circa degli anni ‘90 (1) tratteggiava la situazione degli studi sul personaggio in quel momento. L’articolo spiegava che non si …

IL RE PESCATORE, SOVRANO UNIVERSALE DELLE ACQUE, NELLA LETTERATURA INDO-EUROPEA

di Giuseppe Acerbi Paralleli fra Bran e Brahma, nonché Varuna e Urano Vi è un personaggio particolarmente significativo seppure un po’ desueto nella letteratura di lingua indoeuropea, tanto importante quanto misconosciuto, o meglio semiconosciuto.  Nel senso che solamente la letteratura tardo-medievale nord-europea lo riconosce come tale. Per il resto o è ignoto, oppure compare sotto altra …

IL MITO DEL GOKARNA ED IL DRAMMATICO AGONE FRA PERSEO E MEDUSA

di Giuseppe Acerbi L’Antartide è stata concepita in un lontano passato, secondo una data tradizione, come sede degl’Inferi.  Vedi ad es. il mito di Illo, un figlio di Ercole (1) ucciso da Epopeo di Sicione (2). Il ratto del Corno Cervino per attingere acqua dallo Stige e l’uccisione del possessore, come suggeriscono tacitamente gli autori, indica lo scambio di …

I VIMĀNA, LE MACCHINE VOLANTI DELLA PREISTORIA E IL TRANSUMANESIMO DEI CYBORG

di Giuseppe Acerbi La tecnologia perduta della preistoria Se noi provassimo a riflettere sul tempo e sullo spazio, ci accorgeremmo che sono dimensioni talmente incomprensibili alla nostra limitata mente umana da non poterne scorgere i confini né da un lato né dall’altro: è ciò che si assume, per definizione, come indefinito.  Essi non hanno né un inizio …

UTTARA KURU, IL PARADISO BOREALE NELLA COSMOGRAFIA E NELL’ARTE INDIANA

di Giuseppe Acerbi La concezione vicino orientale del Paradiso Terrestre quale sede originaria della prima coppia umana trova riscontro anche nel Medio Oriente, tanto in Iran quanto in India.  In India però è rintracciabile pure qualcos’altro in proposito, non corrispondente alla ristretta visione delle tradizioni abramitiche, almeno nei loro aspetti essoterici.  Avviene insomma nel mito e nell’iconografia …

IL MITO DELL’ETÀ DELL’ORO NEL RĀMĀYAṆA E NELLA CULTURA INDOEUROPEA

di Rosa Ronzitti L’età dell’oro è un tema mitico presente in diverse culture, tra cui quella indiana antica. Nel settimo e ultimo libro del Rāmāyaṇa, l’Uttarakāṇḍa, ne compare una versione piuttosto eccentrica e marginale rispetto a quelle ampiamente documentate dal Mahābhārata e dai Purāṇa. Gli Indiani dividevano il mondo in quattro Yuga ‘ère’ (Satya o Kr̥ta, Tretā, Dvāpara e …