Category «Antico Egitto»

IL RE DEL MONDO

di René Guénon   I – Nozioni sull’«Agarttha» in Occidente   L’opera postuma di Saint-Yves d’Alveydre intitolata Mission de l’Inde, pubblicata nel 1910, contiene la descrizione di un centro iniziatico misterioso indicato col nome di Agarttha; fra i lettori di quel libro, molti probabilmente pensarono che si trattasse solo di un racconto del tutto immaginario, una sorta di finzione priva …

LA FINE DI ATLANTIDE

di Alberto Arecchi Immaginiamo di ritornare indietro nel tempo, 3300 anni fa, intorno all’anno 1300 a.C. (ossia novemila mesi – e non novemila anni – prima di Solone, dalla cui narrazione il filosofo Platone trasse le proprie informazioni su Atlantide). Quello che oggi è il Mare Mediterraneo doveva essere a quel tempo distinto in due …

TRADIZIONI DI ATLANTIDE. LE MITOLOGIE DEL VECCHIO MONDO SONO IL RICORDO DI ATLANTIDE

di Ignatius Donnelly (1882) Troviamo allusioni agli Atlantidei nelle tradizioni più antiche di molte razze diverse. Il gran re di prima del diluvio, per i musulmani, si chiamava Shedd–Ad–Ben–Ad, ossia Shed–Ad, figlio di Ad, o di Atlantide. Tra gli Arabi, i primi abitanti del loro paese erano noti come Aditi, dal nome del progenitore Ad, …

I RE DI ATLANTIDE DIVENTARONO GLI DÈI PER GLI ANTICHI GRECI, I FENICI, I NORDICI E GLI AMERICANI

di Ignatius Donnelly (1882) Bacone ha detto:  “La mitologia dei Greci, che i loro più antichi scrittori non pretendevano di aver inventato, non era altro che un alito di vento leggero, che era passato da un popolo più antico nei flauti dei Greci, e che essi andavano modulando in modo più adatto alle loro fantasie”. …

LE LAMPADE DI DENDERA

Ufficialmente, sono solo la raffigurazione di un fiore di loto con al suo interno un serpente, che simbolicamente rappresentano la nascita della vita, ma veramente il significato è solo quello ? Sir Joseph Norman Lockyer padre dell’Archeoastronomia, quando dichiarò la sua teoria, è il caso di dirlo, prese lucciole per lanterne? In questo articolo investigheremo …

LA LEGGENDARIA PUNT, LA TERRA DEGLI DÈI

  I turisti, gli studiosi e più in generale gli appassionati provenienti da ogni parte del mondo vengono accolti nella meravigliosa terra d’Egitto per ammirare gli antichi templi e conoscere l’affascinante storia degli antichi faraoni. Tuttavia le vere origini dei faraoni così come quelle dello stesso Egitto e di alcune terre leggendaria menzionate dagli egizi …

DALLO ZEP TEPI AI “SEGUACI DI HORUS”, QUANDO L’EGITTO ERA GOVERNATO DAGLI DÈI

  Prima del dominio dei faraoni e dell’unificazione dell’Alto e Basso Egitto da parte del leggendario sovrano Narmer, prima ancora della dinastia “0” (zero) e del Regno predinastico, gli dèi, i Neteru, governavano le antiche terre d’Egitto durante lo “Zep Tepi”. Lo Zep Tepi, noto anche come “il primo tempo“, è una ricostruzione storica tramandata dagli …

IL CULTO DEL TORO NEL MEDITERRANEO ANTICO

  Nell’antico bacino del Mar Mediterraneo, in un’epoca ormai dimenticata dall’uomo, gli Dèi erano venerati, adorati e rappresentati nelle più svariate forme e modalità. Quasi sempre erano raffigurati in sembianze antropomorfe, cioè simili agli uomini, altre volte in forma di animali. In questo periodo molti culti e simboli religiosi cominciarono a circolare tra le culture umane, …

HERACLEION, LA LEGGENDARIA CITTÀ PERDUTA RIEMERSA DALLE PROFONDITÀ MARINE

La leggendaria città di Heracleion, nota anche come “Thonis”, era un’antica città egizia situata sul Delta del Nilo, le cui meravigliose vestigia si trovano ora sommerse nella baia di Abukir, a 2,5 km a largo della costa mediterranea. E’ stata riscoperta recentemente da un archeologo francese e stupisce per la ricchezza dei reperti, quasi interamente e perfettamente conservati, con un alto valore artistico. Perché Heracleion finì sommersa? Che cosa ci insegna la vicenda di questa città da molti ritenuta soltanto un “mito”?

L’OSIREION DI ABYDOS, UN MONUMENTO ANTIDILUVIANO

L’Osireion di Abydos è un gruppo di incredibili strutture megalitiche parzialmente sommerse, situate a circa 15 metri sotto il livello del tempio del faraone Seti I, in Egitto. L’Osireion fu scoperto ad inizio ‘900 durante una spedizione archeologica condotta dall’egittologo Flinders Petries, in collaborazione con la studiosa Margaret Murray.