Monthly archives: novembre, 2017

DIONISIO O LE BEATITUDINI RITROVATE

di Mircea Eliade   Epifanie ed occultamenti di un dio “nato due volte” Dopo più di un secolo di ricerche, Dioniso resta ancora un enigma. Per l’origine, la sua natura, e il tipo di esperienza religiosa cui dà l’avvio, si distingue dagli altri grandi dèi greci. Secondo il mito, è figlio di Zeus e di …

I CICLI COSMICI E LA STORIA

di Mircea Eliade Il significato acquisito dalla «storia» nel quadro delle diverse civiltà arcaiche non ci è mai rivelato così chiaramente come nella teoria del «grande tempo», cioè dei grandi cicli cosmici, che abbiamo segnalato di passaggio nel precedente capitolo. Dobbiamo riparlarne, poiché proprio in questo caso si precisano per la prima volta due orientamenti …

LA SOFFERENZA DELLA TERRA: IL PROBLEMA DELLA SOVRAPPOPOLAZIONE NEI MITI INDIANI, IN IRAN E NELLA GRECIA ANTICA

di Rosa Ronzitti 1. Il motivo della “guerra di spopolamento” rappresenta un caso di concordanza greco-indiana da tempo noto agli studiosi (1): tanto le saghe di Troia e di Tebe quanto il grande scontro fra Pāṇḍava e Kaurava erano infatti motivati, sub specie divina, come interventi volti a riequilibrare il rapporto fra popolazione e ambiente. Sebbene …

IL VIAGGIO DEGLI ADAMITI ALL’EMISFERO AUSTRALE

di Hiranya Mriga   Il Ciclo Adamico ed il Ciclo Evaico La cosmografia biblica è assai limitata, adattando la storia dell’origine dell’uomo al mondo ebraico non ci spiega esattamente ove sia da collocare il Paradiso Terrestre, Arbor Vitae incluso.  Tanto che i devoti giudaico-cristiani hanno continuato a credere fino ad oggi, non meno dei musulmani, che esso fosse in …

ASPETTI SHAMANICI NEL CULTO DI GANESHA, IL NUME DALLA TESTA ELEFANTINA, CON PARALLELI IN IRAN, IN GIAPPONE E IN AMERICA

di Giuseppe Acerbi Tutto cominciò da Airāvata, l’Elefante Celeste (delle Nuvole), bianco pachiderma nato dallo sbattimento dell’Oceano di Latte.  Cosa fosse tale oceano non è mai stato ben chiaro agli studiosi d’induismo, ma affrontando il tema senza la solita pregiudiziale accademica – come hanno fatto a suo tempo certuni (1)– arriveremmo a scoprire che il leggendario sbattimento altro …

TILAK E LA RISCOPERTA DELL’ANTICO CALENDARIO VEDICO

di Giuseppe Acerbi Premessa Non si può credere, come si usa fare in sede divulgativa (1), che i Babilonesi furono i primi a capire la periodicità dei fenomeni astronomici ed i primi ad applicare la matematica alle loro predizioni.  Ciò è completamente falso, anche pur intendendo per <babilonese> – come fa l’introduzione alla voce relativa all’astronomia in …

I MISTERI DI ERACLE, DAI ‘COLLEGIA FABRORUM’ ALL’ANTICA MASSONERIA

di Giuseppe Acerbi   L’uomo ha sempre cercato di costruire verso il cielo, incarnando il suo sogno nella pietra  (J. Fort Newton). Presentazione del tema Parlando del binomio greco-latino Eracle-Ercole, un dossier pubblicato su una rivista divulgativa alla metà circa degli anni ‘90 (1) tratteggiava la situazione degli studi sul personaggio in quel momento. L’articolo spiegava che non si …

IL RE PESCATORE, SOVRANO UNIVERSALE DELLE ACQUE, NELLA LETTERATURA INDO-EUROPEA

di Giuseppe Acerbi Paralleli fra Bran e Brahma, nonché Varuna e Urano Vi è un personaggio particolarmente significativo seppure un po’ desueto nella letteratura di lingua indoeuropea, tanto importante quanto misconosciuto, o meglio semiconosciuto.  Nel senso che solamente la letteratura tardo-medievale nord-europea lo riconosce come tale. Per il resto o è ignoto, oppure compare sotto altra …