Monthly archives: ottobre, 2017

LA QUESTIONE DEI “TRE DILUVI” NELLA TRADIZIONE ELLENICA

di Giuseppe Acerbi Nella cosmologia ellenica si parla fondamentalmente di due Diluvî: uno forse più arcaico, il Diluvio ogigio; e uno forse più recente, quello di Deucalione e Pirra. Platone narra, inoltre, del Diluvio atlantideo, che ha dei paralleli nei racconti degli Aztechi messicani, dei Maya costaricensi e degli Incas peruviani. Anzi, le tradizioni amerinde più esplicitamente …

UTTARA KURU, IL PARADISO BOREALE NELLA COSMOGRAFIA E NELL’ARTE INDIANA

di Giuseppe Acerbi La concezione vicino orientale del Paradiso Terrestre quale sede originaria della prima coppia umana trova riscontro anche nel Medio Oriente, tanto in Iran quanto in India.  In India però è rintracciabile pure qualcos’altro in proposito, non corrispondente alla ristretta visione delle tradizioni abramitiche, almeno nei loro aspetti essoterici.  Avviene insomma nel mito e nell’iconografia …

I CICLI AVATARICI E LO SPOSTAMENTO DEI POLI TERRESTRI

di Giuseppe Acerbi Le ipotesi sullo spostamento dei Poli Terrestri Nota è da millenni la rilevanza dello slittamento dei Poli Celesti a livello sidereo, a causa di speciali miti assai antichi come quello induista del Frullamento dell’Oceano di Latte (i.e. l’Oceano Artico)(1), che presenta d’altronde delle convergenze colla mitologia iranica (2).  Seppur in questo caso la scena appaia …

L’ISOLA BIANCA E L’ISOLA VERDE

di Giuseppe Acerbi Un vecchio articolo di Evola 1 , molto stimolante seppur discontinuo nel valore, c’introduce all’argomento della patria artica. La premessa a dire il vero non è buona, anzi fastidiosa; come al solito l’autore se la prende, per partito preso, coi Semiti e coll’Oriente. Due atteggiamenti che non fanno onore, sinceramente parlando, ad …

IL MITO DELL’ETÀ DELL’ORO NEL RĀMĀYAṆA E NELLA CULTURA INDOEUROPEA

di Rosa Ronzitti L’età dell’oro è un tema mitico presente in diverse culture, tra cui quella indiana antica. Nel settimo e ultimo libro del Rāmāyaṇa, l’Uttarakāṇḍa, ne compare una versione piuttosto eccentrica e marginale rispetto a quelle ampiamente documentate dal Mahābhārata e dai Purāṇa. Gli Indiani dividevano il mondo in quattro Yuga ‘ère’ (Satya o Kr̥ta, Tretā, Dvāpara e …

GLI ARII NELL’OCEANO PACIFICO

di Alfonso De Filippi Chi avrà letto Il mito del sangue di Julius Evola (se ne veda l’edizione del 1942 riproposta nel 1995 dalle edizioni SeaR di Borzano) ricorderà certamente l’esposizione fatta dall’Autore delle affascinanti (e troppo spesso eccessivamente fantasiose) teorie di Herman Wirth. Lo studioso olandese, dopo aver evocato la famosa “Patria Artica” e l’Atlantide di Platone aveva supposto che …

IL POLO E LA SIMBOLOGIA DEL CENTRO

di Giovanni Balducci La visione generale della vita dei popoli tradizionali contemplò sempre due idee-chiave, quella dell’Origine e quella del Centro. L’Origine, fu intesa come il momento quasi atemporale in cui il cielo era così vicino alle cose terrestri da renderle per metà celesti; parafrasando Hölderlin si potrebbe indicare quest’epoca come il tempo in cui …

ATLANTIDE, MU, LEMURIA, GONDWANA, IPERBOREA

di Silvano Lorenzoni INTRODUZIONE Al lettore non sarà forse sfuggito come nella letteratura fantascientifica e, in generale, fantastica, affiori ripetitivamente il tema del ‘dopo’: del mondo che ci sarà dopo questo, destinato necessariamente al dissolvimento, con obliterazione della presente civiltà e modo di vita. Questo tema non è tanto nuovo: ai tempi della ‘guerra fredda’, il ‘dopo’ era …

IPERBOREA, THULE E LA RICERCA DELL’ILLUMINAZIONE MISTICA

di J. Jeffrey Secondo la leggenda, da qualche parte in prossimità delle lontane regioni ghiacciate del Polo Nord visse una civiltà ormai quasi del tutto dimenticata. Si narra che la mitica civiltà di Iperborea si sviluppò nella regione più settentrionale del pianeta in un momento in cui quei territori erano adatti ad ospitare la vita umana. Secondo alcune …

LA DEFINIZIONE DI “ULTIMI TEMPI” SECONDO LA DOTTRINA TRADIZIONALE DEI CICLI COSMICI

di Gaston Georgel È prima di tutto necessario precisare cosa debba qui intendersi per «Ultimi Tempi», e situarli pertanto nello sviluppo provvidenziale della storia del Mondo.  In realtà, gli «Ultimi Tempi» attuali devono chiudere il gran ciclo cosmico di 64.800 anni che gli Indù denominano Manvantara, o Era di Manu; più esattamente, il Manvantara rappresenta il ciclo di un’umanità …